Home
La Giostra oggi La Giostra nel tempo I protagonisti della Giostra L'Istituzione La Giostra e la Città La Bibliografia

Le date della Giostra
L'anno Giostresco
  GENNAIO: Offerta dei Ceri al Beato Gregorio
  FEBBRAIO: Premiazione dei giostratori
  APRILE: Scadenza concorso Lancia d'Oro
  GIUGNO: Premiazione e mostra del concorso
  GIUGNO: Cerimonie che precedono la Giostra
  PENULTIMO SABATO DI GIUGNO: Giostra
  6 AGOSTO: Cerimonia di S.Donato
  SETTEMBRE: Cerimonie che precedono la Giostra
  PRIMA DOMENICA DI SETTEMBRE: Giostra
L'edizione di Giugno
L'edizione di Settembre
Le lance d'oro
Il regolamento tecnico
Prenotazioni on-line
Scrivete alla Giostra

E' la cerimonia che si svolge la sera dei 6 agosto alla vigilia della Festa di San Donato, Patrono della Città (7 agosto).

Tale festa è documentata già negli Statuti aretini del 1327 ed anticamente era festa solenne, molto importante per la nostra città e per il contado.

In quel giorno ad Arezzo si correva il "Palio di San Donato", palio detto "alla dritta" (con partenza da Via Romana, località ancora oggi detta "La Mossa", fino alla città alta dove era collocato il traguardo) con cavalli scossi (cioè privi di cavaliere).

Una festa solenne nella quale, oltre alla cerimonia della donazione del cero in Cattedrale da parte delle autorità comunali, il pubblico può assistere ad un suggestivo corteggio storico che vede la partecipazione di tutte le rappresentative dei Gruppi Storici della Città, dei Quartieri della Giostra ed anche dei Gruppi storici provenienti da tutto il "contado".

Una invasione di colori, bandiere, costumi d'epoca e suoni medioevali. Il giorno 7 agosto, infine, nella suggestiva Fortezza Medicea di Arezzo, ha luogo un vero e proprio torneo cavalleresco con la partecipazione dei Gruppi dei Cavalieri di Arezzo e di numerosi gruppi ospiti italiani e stranieri.